AMORE ETERNO

0
46

di ELISABETTA FESTA

Questa è la storia che testimonia un amore eterno, senza fine, oltre la vita.

A vivere questa bellissima favola sono due londinesi che si conoscono nel 1992 in una vacanza in Marocco. Lei è Margaret McCollum, medico di base che vive a Londra, lui è Oswald Lawrence, attore inglese che ha girato film e serie tv, il quale ha prestato la sua voce per il famoso annuncio “Mind the gap” (“attenzione al vuoto”), udibile nelle stazioni della metropolitana di Londra, che ricorda di rispettare lo spazio fra treno e banchina. 

Margaret era partita per svagarsi. In vacanza conosce una guida turistica della cui voce rimane incantata, non ha mai ascoltato una più bella. La voce è proprio quella di Oswald. I due si conoscono, si frequentano, si innamorano, si sposano. Vivono anni meravigliosi. Nel 2007 purtroppo lui muore. Lei si sente sola, perduta. Il suo amore per Oswald era totalizzante. Dopo la tragedia, ogni giorno Margaret esce di casa, va in stazione, si siede su una panchina e ascolta la voce del suo Oswald.

Il nastro ripete l’annuncio che riaccende i ricordi di Margaret, alla quale basta riascoltare la voce meravigliosa di Oswald per risentirlo accanto, sorride, si commuove. Anche quando deve prendere il treno, pur di riudire quella voce che le scalda il cuore, esattamente come la prima volta, aspetta il successivo. Questa abitudine diventa una routine quotidiana, un rituale senza fine. 

Nel novembre del 2012 Margaret, come ogni giorno, è seduta sulla panchina. All’arrivo di un convoglio accenna un sorriso pregustando il suono familiare delle parole del defunto marito, ma nell’annuncio non risuona più la voce di Oswald. Il suono della nuova voce è metallico, impersonale, anche le parole sono state modificate. Lei scoppia in lacrime, devastata, si sente a pezzi.

Il giorno dopo scrive una lettera ai gestori della metropolitana. Scopre che il vecchio annuncio è stato sostituito da uno digitale creato al computer. Richiede una copia di quello registrato dal marito tanti anni prima, vuole riascoltarlo ogni volta che ne ha voglia. Il direttore della Transport of London legge la lettera della signora Margaret e si commuove. Regala la copia registrata del vocale del marito alla donna ripristinando l’annuncio originale nella sola stazione di Embankement della Nothern Line, quella nei pressi dell’abitazione di Margaret e Oswald.

Ancora oggi, se capita di fermarsi in questa stazione di Londra, si può ascoltare la voce di Oswald che ripete “Mind the gap”.