LA SCALA DEL SUCCESSO: IL GRANDE NOBU

1
1856

di CIRO BENVENUTO

“Metti il cuore nel tuo lavoro e cucina con passione”.
Questo è il motto del grande maestro di sushi Nobuyuki Matsuhisa, che con grande tenacia, passione e umiltà è riuscito a realizzare i suoi sogni, aprendo in tutti i continenti ristoranti di cucina giapponese caratterizzati dal suo stile personale.
La scoperta di questa passione e l’inizio della carriera
Tutto ebbe inizio quando insieme al fratello rimase incantato dall’atmosfera che respirò entrando in un “sushi bar”, stregato dagli armoniosi movimenti degli chef.
Con l’espulsione dalla scuola per una bravata, Nobu decise di non continuare gli studi e
intraprese un nuovo cammino: diventare un “sushi shokunin” (maestro di sushi). All’età di diciassette anni, iniziò da apprendista al “Matsuei-sushi Bar”, come vuole la tradizione giapponese, ricoprendo le mansioni base. Dopo 5 anni di apprendistato diventa preparatore di sushi.
Il suo costante impegno lo ripaga, ana le tecniche dimostrando al suo maestro di essere un degno allievo. All’età di ventitré anni gli si offre l’opportunità di accettare l’incarico di sushi-chef in Perù, successivamente matura altre esperienze anche in Argentina e in Alaska, qui vive però forti delusioni che lo inducono a pensare addirittura al suicidio. Ne uscirà grazie all’amore della sua famiglia che lo riporterà a credere in se stesso.
L’apertura del suo primo locale e l’incontro con Robert De Niro
Stabilitosi negli Stati Uniti, incoraggiato da un suo amico, apre il suo primo locale a Beverly Hills. Applicando tecniche innovative riesce in poco tempo a far decollare il suo gioiello: il ristorante giapponese denominato “Il Matsuhisa”, incluso nel 1993 dal New York Times fra i dieci migliori ristoranti del mondo.
Il ristorante cominciò ad essere frequentato da star del cinema e vip di fama mondiale, tra cui Robert de Niro, il quale rimase aascinato dall’atmosfera del locale. Nel 1994, in società con il noto ristoratore Drew Nieporent, il produttore cinematografico Meir Teper, ai quali si aggiunse lo stesso Robert De Niro, apre anche a New York il ristorante giapponese “Nobu”. Da qui inizia la scalata verso il successo mondiale, che vede l’apertura di 50 locali e numerosi alberghi, dislocati sull’intero pianeta. 
Il segreto del successo di Nobu non si trova in nessun manuale di marketing o di gestione commerciale ma in questa sua illuminante affermazione:“Quando penso a com’è stato creato questo ambiente, mi rendo conto che tutto è avvenuto perché mi sono concentrato soltanto sui clienti e mai sui soldi”. Così recita il maestro.

1 commento

  1. Complimenti per questo articolo. Sono un’amante della cultura giapponese e leggere queste righe riguardanti l’ardua impresa per la realizzazione di un sogno, è un inno a non arrendersi mai e ad avere la ferma convinzione che l’impegno costante ripaga sempre.

Comments are closed.